Le Gioie del TLMK

Facendo pulizia alla mia casella di posta elettronica ( altroché pulizie di inizio autunno, ero rimasta al 2008…) ho ritrovato le mail che ci inviavamo tra colleghe quando lavoravo in un call center di un’importante azienda della regione e, tra le tante, una raccoglieva le frasi più strane e divertenti che si possono sentire facendo un lavoro così difficile e così poco considerato ( anche a livello remunerativo..) che è quello del telemarketing.

Questa è una breve raccolta di frasi che descrivono ottimamente il variegato e bizzarro mondo delle aziende italiane, la fantasia e la creatività nel raccontare balle che nel nostro amato/odiato paese non fa certo difetto, ed evidenziano le difficoltà di chi è costretta a fare questo lavoro, di sicuro non perché lo ha scelto.

E questo post è dedicato a tutte le mie colleghe, anche di altri call center,  tra le quali ho trovato anche delle meravigliose amiche, in particolare a:  Francesca, Anna, Clara, Barbara. E alla mia Grace e a Paola,  la mia “adorata cuginetta”, con le quali, tra le tante esperienze di vita passate insieme, ci è toccata anche questa…

 

CASI DELLA VITA – Nota: il Sig. Paolo non sentiva molto bene perché era dentro un tunnel

MISTERO – O: trovo la signora X? R: è in ufficio ma è impegnata, sta facendo una cosa…

INFLUENZA SUINA – O: mi passa il sig. X, per cortesia? R: sta dentro nel letto, perché è in malattia!

SINCERITA’  – R: non siamo interessati! O: posso sapere per quale motivo? R: perché…non lo so!

THANKS GOD IS FRIDAY – R: richiami perché il venerdì è una giornata “calda”!

THE DAY AFTER  – Chiamata in provincia di Varese. O: Buongiorno, cercavo il titolare o un responsabile amministrativo R: (un signore dalla voce roca apparentemente molto anziano) “In mort tutt!” (sono tutti morti)

NOSTALGIA – O: Buongiorno, ricorda? Ci siamo sentiti in primavera R: Bei tempi!!!!

RIUNIONI INTERMINABILI…- O: Buongiorno, posso parlare con il Sig. X o il Sig. Y? R: Sono in riunione, richiami la settimana prossima.

DI PASSAGGIO – O: Buongiorno, cercavo il responsabile amministrativo R: Ah, guardi non lo so, io sono quello che viene qui a pulire!

PRIVACY  – O: Buongiorno, mi diceva il titolare che avete cambiato indirizzo, puo’ gentilmente darmi il nuovo? R: Guardi…io sono un addetto…puo’ chiamarmi domani quando ci ho pensato?

NEL REGNO ANIMALE  “Pronto sono Poiana c’è il Dott. Marmotta?”

CLIENTELA PARTICOLARE – R: non utilizziamo questo tipo di servizi, sa… noi operiamo con clientela particolare, i nostri clienti sono solo allevatori di vacche da latte”

DOVE SARA’? – R: “E’ impegnato in una seduta”

CHI L’HA VISTO? – O: “Buongiorno, trovo il Sig. X?” R: “Senta sono giorni che non lo sentiamo, non so dove sia…credo che chiamerò ” Chi l’ha visto…”

I CLIENTI MIGLIORI – Azienda produttrice di cofani funebri –  R.: “Operiamo in un settore particolare: i nostri clienti sono tutti conosciuti e consolidati, non abbiamo mai avuto problemi di recupero”

FRESCHE DI GIORNATA – O: “Le nostre informazioni sono attualmente ancora più fresche e profonde!”

DOPPIOSENSO – L’operatrice al suo agente di zona nel periodo prenatalizio per concordare i giorni di pausa: “Ma, lei, è ancora attivo?” L’agente, dopo un attimo di silenzio: “Beh…magari non proprio come quando avevo vent’anni ma me la cavo!”

L’ULTIMO VIAGGIO – O: “Sto cercando il dott X” R: “E’ morto, l’hanno portato via una settimana fa”

DOMANDE SCABROSE – O: “Il nostro numero di telefono è …..(numero di sole 4 cifre dopo il prefisso)  R: “Ma perchè l’avete così corto??”

FILASTROCCA – Nota: “Azienda in cui si producono guarnizioni industriali; rondelle, rosette e ranelle”

TRA AVVOCATI – “Questa pratica è sorta sotto una cattiva stella sin dall’inizio. soprattutto per la difficoltà di parlare con la collega di controparte, che non stava bene (e infatti le hanno fatto il funerale stamattina)”

RUOLO – Nota: “La centralinista filtra sempre”

BOIA CHI MOLLA – “Buona sera, trovo il Sig. ….?” R:”No, putroppo non posso passarglielo .. è impegnato a fare una decorazione su di un dolce .. mi capisca, in questo momento non posso proprio.. E’ COME TOGLIERE IL CANE DAL SUO OSSO”

CONFUSIONE – risponde un uomo anziano: “Guardi io non vado neanche più a donne, queste cose non mi interessano”

FUORI DI TESTA – R: “La dottoressa è più fuori che dentro…”

A SCELTA…O: “Buongiorno trovo il dott. X?” R: “No, oggi non c’è tutto il giorno” O: “Veramente ho chiamato 10 minuti fa e mi hanno detto che era impegnato al telefono!” R: “Ah, allora è appena uscito”

RIUNIONE FIUME – R: “Il dottore è in riunione fino a domani mattina”

OVVIO – R: “No, guardi, oggi arriva tardi il responsabile” O: “Tra quanto posso richiamare?” R: “Tra 5 minuti”

SI COMPRI UN OROLOGIO! – R: “Deve chiamare dopo le 10,00” O: “Guardi che sono quasi le 11!” R: “Di già?”

BUIO PESTO – O: “Mi sa dire quando trovo il Sig. X?” R: “Non lo so, signora, vada a tentoni!”

SCOTTATO! – NOTA: parlato con il sig XXXX  il quale è molto scottato da esperienze passate anche solo a livello di visita perchè gli hanno chiesto la parcella sul preventivo ed il pranzo pagato.

GRANDE IMMAGINAZIONE –  R: “No, guardi non ci interessa!” O: “Lei sa a cosa mi riferisco?” R: “No, ma posso immaginare…”

TRASLOCO –  R: “Il sig. XX  non è alla sua scrivania… perchè gliel’hanno portata via, stanno traslocando l’ufficio!”

LUNEDI’ MATTINA – R: “No non è ancora arrivato, si vede che ha fatto tardi durante la notte…”

PER ESSERE PRECISI – “La signora arriva più tardi, è andata a togliersi dei punti in bocca”

VITA SPERICOLATA – R: “Mi spiace, non lo trova…sa ha una vita molto disordinata!”

SARABANDA – Due colleghe: “Io sono in attesa del sig. Melodia e come sottofondo di attesa ho il bolero di Ravel”  “E io devo parlare con il dott. Volume, insieme facciamo Sarabanda!”

IL CAPO BUONGUSTAIO  – R: “Ho inoltrato al titolare la Vostra documentazione e gliel’ho anche stampata e messa sulla scrivania, più di questo….potrei fargli un panino con i documenti così forse da un’occhiata?”

AZIENDA FAMILIARE… Nota dell’operatrice: “Piccola realtà, ho chiesto della Sig.ra Lidia e mi hanno detto che stava dormendo…”

UMILTA’ – O: “Posso sapere con chi ho parlato?”  R: “No, io sono un collaboratore senza alcuna importanza”

A PRESCINDERE – O: “La posso richiamare?” R: “Lei mi puo’ sempre richiamare perché parlare con una donna fa piacere, a prescindere”

CUORE DI MAMMA – R: “Sono la madre, ma vuole che se mio figlio fosse interessato io non lo saprei?”

RAPINATORE? O: “Trovo il Sig. X?” R: “No, sa, lui entra ed esce dalle banche”

CHIAREZZA – O: “Quando posso chiamare domani?” R: “O di mattina o di pomeriggio!”

NEOLOGISMO – R: “La dottoressa in questo momento è riunita”

UBIQUITA’ –  Alle 17,40 R: “Siamo già usciti, finiamo alle 17,30”

TUTTO E’ RELATIVO – A Varese “Mi richiami nel tardo pomeriggio, verso le 16,30” – A Roma “Mi richiami domattina presto, verso le 11” – A Bari “Mi richiami dopo pranzo, verso le 18”

SPEGNETE IL CELLULARE!  R: “Mi scusi, devo chiudere, sono a un funerale!”

TARGET CLIENTELA – O: “Voi che tipo di clientela avete? R: “Signora che vuole sapere…..siamo in una valle di lacrime….vendiamo dove ci capita!”

SEMINIAMO O PRENDIAMO I VOTI?? R: “Guardi, meglio che non usciamo dal seminario!!”

LA PAZIENZA –  O: “Cercavo il dott X” R:  “È assente” O: “Chiedo scusa ma è da un po’ di giorni che lo sto cercando non c’ è mai? R: “Signora….un po’ di pazienza ieri è morta sua sorella”

LINEA DISTURBATA – R. “Mi richiami che sento tutto rarefatto”

RICERCA  – R: “Aspetti che mi giro intorno e vedo se lo trovo!”

QUI SI LAVORA! O: “Preferisce che fissiamo l’incontro in tarda mattinata, alla fine dei suoi impegni?” R: “Che fine e fine, qui si comincia alle 7 di mattina e fino alle 6 di sera non ci si ferma!”

COME UN’ANGUILLA –  O: “Mi passa il sig. X?” R: “Mi spiace ma mi è scappato tra le mani!”

CLIENTE SCONOSCIUTO  – O: “Voi lavorate conto terzi?” R: “No! Ma chi sono questi Terzi??”

POMERIGGI FUNESTI – Preferisce la mattina perchè ci sono anche tutti gli altri titolari, al pomeriggio sono sempre fuori perchè impegnati ai funerali. (Agenzia di pompe funebri…)

volumi049_rit_deretin

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...